OTTIMIZZAZIONE SEO

L’ottimizzazione per i motori di ricerca (Search Engine Optimization - SEO) viene fatta sia all'interno del sito web SEO on-page, che all'esterno del sito web SEO off-page. 

Bisogna lavorare su entrambe le soluzione per far si che il tuo sito web si posizioni nelle prima pagine di Google per le keyword più importanti.

SEO On-page

La SEO on-page indica quelle modifiche che vengono implementate direttamente sulle pagine del tuo sito web in modo da facilitare l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca. Si tratta di elementi che puoi controllare direttamente, a differenza di quello che avviene all’esterno. 

L’ottimizzazione on-page possiamo dividerla in due aree distinte:

  • l’ottimizzazione del codice HTML e della struttura di un sito
  • l’ottimizzazione dei contenuti testuali e delle immagini di un sito.

Per quanto riguarda l'ottimizzazione SEO del codice HTML questa attività consiste nell'ottimizzare le parti “invisibili” all’utente, ma che incidono sul ranking del sito.

Di particolare importanza sono alcuni tag che formano il codice, come il tag title – che può essere visibile nella parte in alto del browser quando apriamo una pagina web, e nella SERP collegato alla nostra pagina – che serve a specificare il titolo di una determinata pagina.

Altro elemento da tenere in considerazione a livello di codice è il meta tag description (che compare come “anteprima” della pagina nella SERP) e che deve contenere un messaggio chiaro, coerente con il contenuto ed accattivante, per invogliare gli utenti a cliccare sul nostro link piuttosto che su quelli della concorrenza.

Altre ottimizzazioni importanti vanno fatte sui tag Heading utili a delimitare il nostro testo in paragrafi con titoli e sotto-titoli ed essenziali per far capire l’argomento del documento sia agli utenti che ai motori di ricerca. E’ perciò opportuno utilizzare un tag H1 per il titolo principale della pagina, includendo in esso la parola chiave.

E' molto importante ottimizzare il testo alternativo (alt), ossia l'attributo da aggiungere nelle immagini per aiutare i robot a capire cosa rappresenta l'immagine caricata.

Inoltre è opportuno ottimizzare gli URL delle pagine evitando di inserire caratteri particolari come per esempio il "?" non scansionabile da alcuni robot.

Altro fattore importante per la SEO on-page riguarda la struttura del sito stesso e di conseguenza del menu di navigazione. Una struttura ottimale è la struttura gerarchica (o “ad albero”), in quanto facilmente scansionabile dai robot, e nella quale ogni pagina del sito è collegata da almeno un link da un’altra pagina.

Effettuate queste ottimizzazioni si passa alla parte dei contenuti. I contenuti sono in verità la parte più importante della SEO, infatti i motori di ricerca evoluti, come Google, riescono a leggere i contenuti testuali di un documento, “capendone il significato” ed attribuendone un punteggio di qualità e pertinenza rispetto alle query.

E’ opportuno che un sito contenga realmente contenuti utili e interessanti che creino un valore per gli utenti.

Oltre ad avere buoni contenuti è fondamentale avere contenuti unici non copiati da altri siti. Google ci penalizzerà drasticamente nei risultati.

Naturalmente, il contenuto dovrà includere le parole chiave con cui si vuole essere trovati, ma in maniera tale da non risultare innaturale per il visitatore.

Solo in questo modo Google ci premierà facendo comparire nelle prime posizioni dei risultati di ricerca.

Contattami

Ufficio

Fraz. Villa Ilii, 64042 Colledara (TE)

The Digital World

Via Cavour 74, 67051 Avezzano(AQ)

Powered by: The Digital World